1. Home
  2. /
  3. Blog
  4. /
  5. Formazione
  6. /
  7. Massoterapia del benessere...

Descrizione generale della regione del collo ai fini massoterapici

Nell’eseguire un trattamento di massoterapia del benessere per il collo è difficile isolare i muscoli presenti nella regione posteriore del collo e reperire i tender point manualmente per il gran numero di questi. Ad esempio, se si trova un tender point premendo un po’ in profondità sotto il capo, il tender point è localizzato nel trapezio, nello splenio o nel semispinale del capo? Spesso si può solo cercare di indovinare, basandosi sull’area del dolore riferito.

Per fortuna, poiché lo stato di tensione coinvolge in generale tutti i muscoli posteriori del collo a causa del lavoro da scrivania e alla postura scorretta che porta poi a fastidiose cefalee, descriveremo qui il trattamento in generale del collo.

I muscoli del collo sono, infatti, facilmente palpabili a livello di gruppo, ma molto difficili da distinguere individualmente. Il semispinale e il lunghissimo del capo sono paralleli e le loro fibre hanno una direzione supero-inferiore; lo splenio del capo e del collo sono convergenti e le loro fibre diagonali. Anche i muscoli sottoccipitali sono palpabili ma non distinguibili e hanno fibre convergenti e diagonali.

Il muscolo trapezio nella massoterapia del benessere per il collo

Il trapezio è un muscolo che copre una vasta area ed è responsabile di diverse funzioni essendo un muscolo non solo del collo ma anche della spalla e della schiena. E’ il muscolo più comunemente trattato nei massaggi alla schiena in quanto rappresenta il principale depositario delle tensioni quotidiane. E’ quindi fondamentale anche nella massoterapia del benessere per il collo conoscerne le inserzioni, le azioni e i pattern di irradiazione del dolore, a causa del suo ruolo nei disturbi della parte posteriore del corpo.

In generale l’esame e il trattamento del muscolo del trapezio e della cervicale avvengono attraverso l’esame degli altri muscoli della regione posteriore del collo.

Nel dettaglio distinguiamo tra:

  • Trapezio superiore: la sua inserzione è superiormente e medialmente alla linea nucale superiore, al legamento nucale e ai processi spinosi da C1 a C5. Inoltre ha un’inserzione inferiore e laterale al terzo esterno della clavicola;
  • Trapezio medio: la sua inserzione è medialmente ai processi spinosi dei legamenti da C6 a T3 e lateralmente all’’acromion e al bordo esterno della spina della scapola;
  • Trapezio inferiore: si inserisce medialmente nei processi spinosi e nei legamenti da T4 a T12 e lateralmente all’estremità mediale della spina della scapola, vicino all’inserzione dell’elevatore della scapola.

Il muscolo trapezio è facilmente palpato sulle spalle dove è quasi sempre teso, semplicemente afferrandolo con la mano. Da questo punto può essere seguito fino alla linea nucale superiore mentre non è facilmente distinguibile nella parte alta della schiena.

In particolare il muscolo del trapezio è responsabile delle seguenti azioni:

  • Eleva la scapola assieme all’elevatore della scapola
  • Ruota la scapola verso l’alto
  • Ritrae la scapola e abbassa la scapola
  • Estende la testa e il collo (azione bilaterale)
  • Ruota la testa e il collo (azione unilaterale)

Terapia manuale sul trapezio  nella massoterapia del benessere per il collo

Nei corsi di massoterapia del benessere DIABASI® si apprenderà a trattare i principali muscoli e tra questi anche il trapezio. Vediamo qui un’anteprima di quanto sarà insegnato nel corso e cioè la manovra dello scivolamento.

Il paziente è in posizione prona e il massaggiatore si mette in piedi all’altezza della testa del ricevente, posizionando una mano a piatto sulla spalla a livello della base del collo, puntando le dita verso il basso.

A questo punto usando il proprio peso corporeo e premendo con la mano, si fa scivolare la stessa verso il basso tra la colonna vertebrale e la scapola per tutto il tragitto fino alla fine della colonna toracica.

Ripartendo dalla posizione iniziale si farà poi scivolare la mano diagonalmente lungo la schiena appena all’interno del margine mediale della scapola, dopo l’angolo inferiore della scapola.

Diploma Biennale in Massaggio Massoterapico per il Benessere

Decidere di diventare massoterapisti del benessere e conseguire il Diploma Biennale in Massaggio Massoterapico per il Benessere DIABASI® è oggi una scelta in grado di assicurare il successo professionale. Un percorso completo e professionalizzante che viene organizzato in diverse sedi in Italia con la formula del weekend, senza requisiti di accesso, proprio per permetterne a tutti la frequenza.

In particolare per conseguire il Diploma si apprenderanno le seguenti tecniche di massaggio:

Disclaimer:

Gli articoli contenuti in questa sezione hanno puro scopo divulgativo/informativo e non intendono sostituire il parere del medico. I contenuti di cui sopra pertanto non sostituiscono le pagine ufficiali dei corsi e dei prodotti, dove, invece, sono presenti informazioni aggiornate e dettagliate.

Diventa Massaggiatore e Lavora Subito!

Cerca il Massaggiatore più vicino a Te!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati