Massaggio sportivo: ecco come funziona il recupero post gara

Mar 1, 2021

Continua il nostro viaggio nel mondo del benessere e del massaggio. Oggi scopriremo insieme come funziona il massaggio sportivo ma soprattutto quali sono i benefici dello stesso in relazione alla fase di recupero post-gara. Cosa aspetti? Scopri di più!

Massaggio sportivo: cos’è e come funziona

Il massaggio sportivo, così come potrete apprendere al Corso di Massaggio DIABASI®, non si pratica solamente prima della gara e durante la stessa per prevenire infortuni e migliorare le prestazioni, ma anche nel post gara e nella risoluzione di disturbi congeniti come le asimmetrie segmentarie.

L’intenso allenamento e i difetti posturali dovuti a disequilibri congeniti o viziati da un gesto sportivo asimmetrico possono produrre variazioni del tono e della lunghezza delle unità miofasciali sottoposte a sforzo continuo con conseguente ipertono cronico a carico dei muscoli posturali profondi o comunque un quadro generale di affaticamento mantenuto nel tempo.

Le variazioni di tono prolungate possono poi dare origine ad alterazioni adattive fibrotiche a carico dei tessuti molli.

La capacità di conservare e individuare manualmente le zone sottoposte a maggiore stress permette di proporre un trattamento per il recupero il più possibile fisiologico e funzionale per il ritorno alla normalità.

In questo contesto, per recuperare il corretto tono fisiologico si possono utilizzare manovre del massaggio sportivo quali pressione-frizione-sfioramento-vibrazione graduali, cercando di evitare l’insorgere del dolore durante la pressione tissutale.

Per il recupero di retrazioni o tessuti fibrotizzati si possono, invece, utilizzare sempre le medesime manovre del massaggio sportivo combinate ma applicandole in maniera intensa e accettando il dolore come effetto collaterale del trattamento.

Il massaggio sportivo per l’affaticamento muscolare: ecco come funziona

Capita spesso che dopo uno sforzo a elevata intensità, specialmente dopo una gara che richiede una considerevole prestazione muscolare o alla ripresa dell’attività sportiva dopo un periodo di inattività, possa subentrare un senso di dolore intenso o di affaticamento muscolare generalizzato o localizzato.

Situazioni queste che il massaggio sportivo può aiutare a risolvere e che si indicano come indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata o DOMS. Una condizione che può aumentare fino a 48 ore dopo lo sforzo per poi decrescere e risolversi spontaneamente nell’arco di 72 ore in base alla durata e all’intensità dell’esercizio effettuato.

Negli allenamenti successivi al primo questa condizione scompare del tutto. Il più delle volte questa sensazione di indolenzimento che può richiedere un massaggio sportivo è attribuita all’accumulo di acido lattico.

Tuttavia, l’acido lattico, al termine dell’attività muscolare, non può permanere nel circolo sanguigno per più di qualche minuto e il suo smaltimento dai muscoli avviene nel giro di poco tempo. Inoltre, il lattato prodotto durante lo sforzo viene metabolizzato nel sangue e nel fegato in modo rapido e già dopo un paio di ore la sua concentrazione nel sangue si attesta a valori normali. Il DOMS, quindi, come vedremo nel Corso di Massaggio Sportivo, va attribuito a fattori indipendenti dalla formazione di acido lattico. Esempi sono:

  • Microlesioni a livello muscolare con lisi delle miofibrille;
  • Risposta infiammatoria a microtraumi;
  • Abbassamento del pH con formazione di un ambiente acido;
  • Eccessive contrazioni e spasmi muscolari;
  • Accumulo di metaboliti nei muscoli;
  • Alterazioni della permeabilità del sarcolemma con deficit della pompa sodio-potassio.

Il massaggio sportivo si pone dunque come soluzione per l’irrigidimento e l’indolenzimento muscolari che possono perdurare anche per diversi giorni dopo l’esercizio fisico. In particolare, il massaggio sportivo durante il DOMS permette di diminuire l’intensità del dolore, come apprenderemo al Corso di Massaggio Sportivo DIABASI®.

Un’altra attività utile al recupero fisico è anche lo stretching leggero e la mobilizzazione articolare tramite una messa in tensione dolce e progressiva. Un ulteriore possibile rimedio è l’idroterapia con alternanza di getti di acqua calda o fredda sulla parte interessata per facilitare il recupero. Si tratta di tecniche che assieme alle manovre del massaggio sportivo sarà possibile apprendere al nostro Corso di Massaggio Sportivo che vuole formare massaggiatori preparati proprio sul massaggio degli atleti professionisti e amatoriali, di ogni età e di tutti i livelli.

Scopri maggiori informazioni sul nostro corso: ecco a te il link!

Condividi questo articolo

Disclaimer:

Gli articoli contenuti in questa sezione hanno puro scopo divulgativo/informativo e non intendono sostituire il parere del medico. I contenuti di cui sopra pertanto non sostituiscono le pagine ufficiali dei corsi e dei prodotti, dove, invece, sono presenti informazioni aggiornate e dettagliate.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 Massaggi per l’Inverno

5 Massaggi per l’Inverno

Introduzione Aroma Massage Massaggio Decontratturante Massaggio Anticellulite Massaggio Amazzonico® Thai Oil Massage INTRODUZIONE Durante la...

SERVIZI DIABASI®

SERVIZIO ‘MASSAGGIATORE PROTETTO’

Ottieni consulenza professionale in caso di controlli delle realtà accertatrici o tentativi di rivalsa da parte di clienti.

SCOPRI

SERVIZIO ‘DIDATTICA SICURA’

Un professionista DIABASI® a tua disposizione per chiarimenti sulle Tecniche da usare di fronte a determinate casistiche.

 

SCOPRI

SERVIZIO ‘LEGGI E FISCO’

Tutte le informazioni e il nostro supporto sugli aspetti legali, fiscali e giuridici riguardanti la professione del Massaggiatore.

SCOPRI

SERVIZIO ‘DIABASI® PARLA CON IL TUO COMMERCIALISTA’

I massimi esperti DIABASI® chiariscono con il tuo commercialista le migliori soluzioni legali e fiscali per te.

SCOPRI

SERVIZIO ‘WELFARE’

Usa i Voucher aziendali per pagare la tua formazione e ottenere grandi risparmi.

SCOPRI

Potrebbe interessarti anche:

CONTATTACI