1. Home
  2. /
  3. Blog
  4. /
  5. Oli Vegetali
  6. /
  7. Olio canforato
7

Indice

Un olio particolarmente apprezzato in ambito terapeutico nonché cosmetico viene estratto da una pianta chiamata Canfora (Cinnamomum camphora) e presenta un’intensa profumazione e una forte colorazione giallastra. Per queste due caratteristiche viene utilizzato in aromaterapia e cromoterapia. Questo olio prende il nome di olio canforato e può essere impiegato in tantissimi modi, ad esempio può essere un valido alleato durante una seduta di massaggio decontratturante o sportivo.

Olio canforato: il suo utilizzo nel massaggio

La crema all’estratto di canfora viene utilizzata in modo molto efficace durante le sedute di massaggio sportivo. La canfora ha un forte potere decontratturante ed è sfruttata specialmente in caso di contratture difficili da sciogliere. Dal punto di vista muscolare e scheletrico, questa essenza è molto utile in caso di reumatismi, crampi muscolari e dolori alle articolazioni. E’ buona pratica utilizzare l’olio canforato per eseguire un massaggio ai muscoli in prossimità di una gara o di un’attività sportiva particolarmente dispendiosa. In questo caso, quest’olio essenziale riesce a prevenire problemi di natura venosa e tensioni muscolari che possono crearsi durante lo sforzo. E’ possibile combinare la canfora con altri oli essenziali, come ad esempio l’olio essenziale di lavanda. Tale miscela è in grado di fornire un grande rilassamento all’apparato muscolare, agendo in modo disinfiammatorio e riducendo il dolore dovuto a contusioni e strappi muscolari.

Altre interessanti proprietà dell’estratto di canfora

Il periodo ideale per utilizzare l’estratto di canfora è la stagione invernale, poiché esso presenta ottime proprietà antivirali ed interviene attivamente contro le malattie e le disfunzioni dell’apparato respiratorio. Riesce a combattere attivamente l’influenza e la bronchite grazie al suo forte potere anti-infettivo. A livello estetico, l’olio essenziale in questione riesce a contrastare le infezioni da herpes e a donare maggiore brillantezza e tonicità alla pelle. In tal senso, viene usato come lozione per la pelle grassa e per combattere fastidiose patologie dell’epidermide, come ad esempio l’acne. L’uso di questo particolare olio non ha particolari controindicazioni ed è indicato per individui di tutte le età. Si raccomanda tuttavia di diluire con acqua l’olio essenziale poiché esso presenta una concentrazione molto elevata. Per questo motivo un dosaggio eccessivo, come avviene per la maggior parte degli oli essenziali, potrebbe renderlo tossico.

Gli articoli contenuti in questa sezione hanno puro scopo divulgativo/informativo e non intendono sostituire il parere del medico.  I contenuti di cui sopra pertanto non sostituiscono le pagine ufficiali dei corsi e dei prodotti, dove, invece, sono presenti informazioni aggiornate e dettagliate.

SCOPRI TUTTA LA LINEA DIABASI® ESSENTHIA!

Articoli Correlati

Olio di Vinaccioli

Olio di Vinaccioli

Descrizione botanica e Composizione Proprietà e benefici Usi principali Descrizione botanica e Composizione L’olio di Vinaccioli, estratto dal seme degli acini di uva, presenta un colore chiaro e delicato. Molto apprezzato in cucina per il suo...

leggi tutto
Olio di Cocco

Olio di Cocco

Proprietà e benefici Per viso e rughe Per i capelli Per il corpo Per il Massaggio Proprietà e benefici L’olio di cocco viene estratto dalla palma tropicale, precisamente dalla polpa della noce di cocco. Si presenta come una massa solida al di...

leggi tutto
Olio di Argan

Olio di Argan

Proprietà Usi e benefici Viso Corpo Capelli Barba Proprietà L’olio di argan è composto da: acidi grassi polinsaturi: acido linoleico, acido alfa-linolenico, acido gadolenico acidi grassi monoinsaturi: acido oleico acidi grassi saturi: acido...

leggi tutto