Qual è il miglior olio essenziale per un massaggio rilassante?

Qual è il miglior olio essenziale per un massaggio rilassante?

Cosa c’è di meglio per il proprio corpo, per le proprie gambe, ma anche per il proprio addome, di un bel massaggio rilassante a base di olio essenziale? Infatti, in linea generale, il semplice riposo non risulta essere sufficiente per ricuperare uno sforzo oppure uno stress. E questo, in special modo, lo sa molto bene chi fa pratica sportiva.

Non a caso, il massaggio rilassante offre la migliore soluzione. Di fatti, grazie ad esso si potrà beneficiare di un piacevole effetto antistress, ma anche di veder rilassarsi i muscoli delle gambe, dell’addome e, più in generale, di tutto il corpo.

Oltre a ciò, un ottimale massaggio a base di olio rilassante, consente di andare ad eliminare tutte le tossine accumulate, ma, anche, di ridurre ed rimuovere tensioni e contratture muscolari. In pratica, è una tecnica perfetta per il recupero muscolare e abbattere ogni tipo di qualsivoglia stress.

Gli oli essenziali sono di varie tipologie e posseggono, tutti, delle eccellenti proprietà benefiche per ogni tipo di massaggio. Infatti, li possiamo trovare tanto nei massaggi ayurvedici quanto in quelli olistici, come anche negli infiniti trattamenti antistress e per il benessere. Tra i vari principali estratti, troviamo:

  • Olio essenziale di Tea Tree

Essenza estratta da una pianta che si trova in Australia, è valutata per eccellenza l’essenza principe. Questo suo particolare status, deriva dal fatto che le sono attribuite importanti capacità guaritrici. È utilizzato come olio essenziale in tutti quei massaggi effettuati sia per fornire benessere in caso di dolori reumatici e muscolari così come per ristabilire il giusto equilibrio della cute.

  • Olio essenziale di eucalipto

È un olio essenziale che viene ad essere prodotto utilizzando l’omonima pianta. È utilizzato per donare benessere alle vie respiratorie e per contrastare le infiammazioni che colpiscono l’apparato respiratorio. Inoltre, è eccellente per massaggi svolti per alleviare un affaticamento muscolare.

  • Olio essenziale di Lavanda

Indiscutibilmente, è un tipo di olio essenziale tra i maggiormente utilizzati per un massaggio antistress. Di fatti, sono note le sue proprietà di rilassamento propedeutiche per allentare nervosismo e ansia.

  • Olio essenziale di Limone

Il suo utilizzo è fondamentale per ogni trattamento depurante e anticellulite. Essendo fotosensibilizzante, è un tipo di olio essenziale che non dovrà essere utilizzato prima di andarsi ad esporre al sole.

Tra i numerosi oli essenziali, si possono ricordare quello di timo, perfetto per una ottimale microcircolazione sanguigna e contro i dolori reumatici, quello di menta, ottimale per contrastare gonfiore agli arti e sensazione di pesantezza, e quello a base di rosmarino, un olio essenziale con grandi proprietà rilassanti e anti cellulite.

Il ginepro è, invece, rinomato per la sua efficacia contro i reumatismi. Potente rilassante muscolare, è indicato contro crampi, dolori muscolari e torcicollo.

L’azione tonificante dello zenzero agisce soprattutto nei confronti di dolori reumatici o muscolari.  È, anche utilizzato come parte della preparazione dei muscoli in varie attività sportive.

In conclusione, un massaggio antistress con l’olio essenziale consente di rilassare tanto i muscoli sottoposti a sforzi intensi, quanto tutto il corpo, permettendo di essere freschi e riposati.

Ti può interessare: 12 proprietà dell’Olio di Argan che ogni massaggiatore deve considerare