1. Home
  2. /
  3. Blog
  4. /
  5. Massaggi
  6. /
  7. Il Massaggio Anticellulite

Il massaggio anticellulite è un particolare tipo di massaggio utile per trattare quelle aree difficili del corpo che non possono sempre essere ” attivate” attraverso l’esercizio, come ad esempio il ginocchio interno e coscia.

Oltre a ciò il massaggio anticellulite stimola il sangue periferico e il sistema linfatico, migliora le condizioni dei tessuti e rallenta i processi di invecchiamento.

Esso, attraverso movimenti specifici effettuati da professionisti, ripristina la corretta circolazione sanguigna e linfatica e può anche prevenire o alleviare tutti i disturbi legati a deficit di circolazione, come la ritenzione idrica, gonfiore, gambe pesanti, cellulite nelle fasi iniziali e adiposità localizzate. 

Quando eseguire le sedute di massaggio?

Solitamente è raccomandabile eseguire un ciclo di 10-12 sessioni, con la frequenza da valutare in base alle dimensioni del problema.

Al fine di prevenire la cellulite, o quando è nella fase iniziale, è consigliabile eseguire una seduta settimana, mentre sono raccomandate due sedute a settimana quando la cellulite è negli stadi avanzati.

Tecniche di massaggio anticellulite

Manovra massaggio anticellulite

Esistono numerose tecniche per effettuare questo tipo di massaggio tra cui il linfodrenaggio, che agisce a livello più superficiale, e il connettivale, che agisce più in profondità.

Questi tipi di massaggi solitamente rendono la pelle rossa e la riscaldano, generando un aumento del flusso di sangue.

Il massaggio si basa su una vasta gamma di movimenti che lo specialista effettuerà riattivano profondamente la circolazione sanguigna e linfatica e hanno un effetto disintossicante, ossigenante e rivitalizzante.

Ci sono varie tecniche che utilizzano questo metodo per lavorare a fondo sul corpo: sfioramento, frizione, impastamento e la pressione per fermare il rallentamento della circolazione periferica.

Ogni movimento ha funzioni specifiche, ma tutti lavorano insieme per eliminare i liquidi stagnanti e le tossine che si sono accumulate, per incoraggiare il ritorno della linfa e del sangue venoso al cuore.

Tuttavia questo non è tutto perché, riequilibrando il metabolismo cellulare, questo massaggio migliora anche il tono dei tessuti, la compattezza e come la pelle appare a livello visivo.

Come funziona la sessione del massaggio anticellulite?

Durante la sessione, la massaggiatrice lavora su tutto il corpo, ma la maggior parte del lavoro viene effettuato su gambe, fianchi e glutei.

La sessione seguirà una struttura di base comprendente: una prima fase dedicata alla respirazione, perché il bilanciamento del ritmo respiratorio del paziente aiuta a migliorare l’ossigenazione dei tessuti; la seconda fase comprende un massaggio, che inizia dai nodi linfatici  del’addome e nella zona inguinale e si muove verso la parte anteriore delle gambe, braccia, glutei e poi si sposta nella parte posteriore delle gambe; l’ultima fase, comprende una breve fase di rilassamento per concludere il trattamento.

Massaggio per tonificare il corpo

Il massaggio all’estratto vegetale per tonificare il corpo

Il punto di forza dimagrante e tonificante di questo massaggio, è la combinazione di un lungo massaggio specifico, che coinvolge tutto il corpo, ma che si concentra soprattutto sulle zone in cui è presente la cellulite e dove ci sono accumuli di grasso, e l’applicazione di un estratto vegetale in soluzione, che riattiva il metabolismo cellulare e favorisce la riduzione degli inestetismi.

La penetrazione dei principi attivi, e quindi l’efficacia del trattamento, si rafforza riscaldando il corpo con una coperta termica.

I movimenti coinvolti in questo massaggio sono molto articolati e diversificati tra di loro; questo lo rende adatto per casi in cui la cellulite è in uno stato avanzato, quando la pelle si presenta dura e nodulare al tatto.

Il massaggiatore favorirà movimenti intensi per vari scopi, tra cui i movimenti di attrito, che riscaldando il corpo (movimenti verso l’alto) accelerano il consumo energetico e promuovono la lipolisi (liberazione di acidi grassi e glicerolo); movimenti, che sono caratteristici del massaggio linfoderenante e che stimolano il flusso di fluido intercellulare e favoriscono l’eliminazione delle tossine; infine, i movimenti che scuotono i tessuti e riattivano la circolazione.

Il lavoro manuale è ulteriormente completato con gli effetti degli ingredienti attivi vegetali che vengono applicati durante il trattamento.

Gli ingredienti attivi solitamente sono: caffeina, che ha proprietà diuretiche naturali, rutina e ruscogenina, che proteggono le pareti dei capillari.

Seduta del massaggio

Una seduta di massaggio anticellulite dura circa 1 ora, rilassa i muscoli e stimola tutte le stazioni linfatiche per ricevere e scaricare il flusso di fluidi accumulati negli spazi intercellulari.

Poi la massaggiatrice si concentra sulle gambe, cosce e glutei. Alla fine del massaggio, viene applicata una soluzione a base di caffeina, rutina e ruscogenin dalla vita in giù, nella zona glutei, cosce o del ginocchio, a seconda delle esigenze del paziente.

Il corpo viene poi avvolto in una coperta e il prodotto viene lasciato agire per 15-20 minuti: il calore favorisce la penetrazione dei principi attivi, e, fortunatamente, questo trattamento non è controindicato nel caso in cui il paziente presenti capillari deboli. La sessione si conclude con la pulizia della pelle e l’applicazione di una crema idratante.

Il fieno, che è ricco di sostanze benefiche per la salute della pelle e per il trattamento di imperfezioni, è protagonista di questo trattamento.

L’applicazione di cuscini speciali in un sottile tessuto, pieni di fieno e riscaldato con vapore, combinata con movimenti e massaggi, ha potere anticellulite.

Il fieno, contiene erbe medicinali che hanno numerose proprietà, ad esempio, la genziana, ortica e tarassaco (che hanno proprietà depurative e drenanti), coda di cavallo (che è mineralizzante e elasticizzante), salvia, malva e iperico (che hanno proprietà antisettiche e calmanti), achillea (che è astringente) e arnica (che è uno stimolante per microcircolazione). Queste proprietà sono sfruttate in vari modi durante un massaggio con il fieno perché il esso viene applicata al corpo in cuscini, ma anche sotto forma di un fango (mescolati con argilla) e miscele contenenti oli da massaggio.

I cuscini caldi rilasciano i loro principi attivi nell’epidermide molto facilmente, favorendo la lipolisi, lo smaltimento dei liquidi in eccesso e il rinnovamento cellulare, e oli arricchiti da estratti di fieno hanno azioni di drenaggio, mentre la miscela di fango argilloso e fieno si asciuga i tessuti e favorisce la pulizia delle tossine.

Il trattamento inizia con una spazzolatura di tutto il corpo, che agisce come un peeling delicato e che stimola la microcircolazione superficiale. Poi sono applicati i cuscini di fieno.

Se la cellulite è compatta, dura e fibrosa, le zone critiche devono essere massaggiate (addome, glutei, cosce) con oli arricchiti e quindi dovrebbero essere applicati il fanghi caldi per 20 minuti.

Se la cellulite è edematosa, molle e il paziente ha capillari fragili, bende fredde dovrebbero essere applicate bende fredde sulle gambe e i cuscini di fieno dovrebbero essere posti sotto i reni per incoraggiare la diuresi e la pulizia del corpo.

Una volta che i prodotti cosmetici sono state applicate e sono lasciato agire, può essere effettuato un massaggio plantare, secondo i principi della riflessologia, al fine di riequilibrare le funzioni dei reni e fegato. La parte finale della sessione comporta un massaggio tonificante effettuato sulle aree trattate.

Massaggio Dimagrante Gambe

Dimagrire nella zona delle cosce oppure sulle gambe, eliminando i chili di troppo o i fastidiosi cuscinetti di grasso è obiettivo comune  a uomini e donne. Ma come fare?

E’ sicuramente essenziale oltre ad avvalersi del massaggio anti cellulite seguire una dieta sana e bilanciata affiancata a un programma di esercizi per perdere peso e tonificare i muscoli. Il consiglio è quello di praticare un’attività aerobica che permette di perdere calorie e accelerare il metabolismo.

Il massaggio anticellulite, come apprenderai al corso di massaggio DIABASI® rappresenta quindi un valido alleato ed è per questo che sempre più clienti lo richiedono al loro massaggiatore di fiducia.

Condividi questo articolo

DIVENTA PROMOTER 

Vuoi Lavorare con noi e diventare Promoter della linea di Oli Essenziali e Integratori Diabasi®?

olio essenziale di arancio dolce

Diventa Massaggiatore e Lavora Subito!

Cerca il Massaggiatore più vicino a Te!

Scopri tanti prodotti per te e per il Benessere!

Articoli Correlati

Artrite Reumatoide: Cos’è, Sintomi, Cause, Rimedi

Artrite Reumatoide: Cos’è, Sintomi, Cause, Rimedi

Cos'è e come nasce Cause Sintomi Rimedi farmacologici Rimedi naturali Prevenzione Alimentazione e artrite reumatoide Cos'è e come nasce L’artrite reumatoide siglata AR è una malattia infiammatoria cronica del sistema, definita autoimmune, che colpisce in modo...

leggi tutto
Strappo muscolare: cos’è’, cause, rimedi

Strappo muscolare: cos’è’, cause, rimedi

Cos’è Cause Sintomi Rimedi Prevenzione Cos’è Lo strappo muscolare rappresenta per il muscolo la lesione più grave, la quale provoca la rottura di diverse fibre del muscolo stesso. Normalmente questo tipo di lesione si verifica a causa di un eccessivo sovraccarico di...

leggi tutto

Disclaimer:

Gli articoli contenuti in questa sezione hanno puro scopo divulgativo/informativo e non intendono sostituire il parere del medico. I contenuti di cui sopra pertanto non sostituiscono le pagine ufficiali dei corsi e dei prodotti, dove, invece, sono presenti informazioni aggiornate e dettagliate.