1. Home
  2. /
  3. Blog
  4. /
  5. Dolori
  6. /
  7. Mal di schiena:...
7

Indice

Cos’è il mal di schiena

Il mal di schiena è un disturbo molto comune, che colpisce uomini e donne di qualsiasi età, ceto sociale e popolazione, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità è la prima causa di disabilità al mondo.

Fortunatamente però, ci sono molti modi per prevenirlo e per porvi rimedio, incluse semplici modifiche del proprio stile di vita; la chirurgia è solo l’ultima delle possibili soluzioni al problema.

Il dolore alla schiena (in qualsiasi parte sia localizzato) può essere causato da problemi alle ossa, ai muscoli o ai nervi della colonna vertebrale. Ad esempio, i muscoli tesi possono irritare i nervi e portare a dolore, tale dolore può irradiarsi anche in altre parti del corpo, come alle gambe (dolore al nervo sciatico). Anche una cattiva postura o il danneggiamento di un disco spinale può causare forti mal di schiena, questo tipo di dolore viene chiamato “mal di schiena non specifico”.

Il mal di schiena può risultare estremamente fastidioso e debilitante per chi ne soffre ed è uno dei principali motivi di consulenza medica e di assenza dal lavoro per infortunio. Negli Stati Uniti si stima che circa il 95% della popolazione ha sofferto di mal di schiena almeno una volta nella vita.

Sintomi

Il mal di schiena si può manifestare con dolori muscolari che possono essere acuti o lancinanti, avvertiti fino alle estremità degli arti, con una riduzione della flessibilità della schiena e dei movimenti, in alcuni casi si può verificare difficoltà a mantenere una postura eretta.

Possiamo classificare i dolori muscolari legati al mal di schiena in tre tipologie principali:

 

Cause

Il mal di schiena è una questione molto personale e può avere molte cause. Alcune persone possono non avere alcun segnale di usure articolari o tensioni muscolari e tuttavia soffrire di un dolore intenso, mentre altre possono mostrare agli esami radiografici segni di usura alle spalle e tuttavia non avere alcun dolore.

Inoltre ci sono condizioni come strappi muscolari, ernie, artrite, problemi alla colonna vertebrale e osteoporosi che vengono associate alla comparsa del dolore alla schiena.

La gravidanza può essere una condizione che favorisce la comparsa del mal di schiena. Il mal di schiena in gravidanza è uno dei disturbi più comuni per le donne in dolce attesa.

Rimedi naturali

  • Massaggio: sono diverse le tecniche massaggio che possono aiutare a sconfiggere il mal di schiena, in base al cliente e al problema l’Operatore del Benessere saprà consigliare il massaggio migliore o un percorso con più massaggi per raggiungere l’obiettivo. Oltre alle tecniche occidentali per il mal di schiena come il Massaggio Svedese, Massaggio Decontratturante o le tecniche massoterapiche del benessere metodo DIABASI®, molto utile si rivela il Massaggio Thailandese tradizionale e il Massaggio Maori® della Scuola Professionale di Massaggio DIABASI®.
  • Moxa: antica terapia cinese che si basa sull’applicazione di calore, mediante un sigaro lasciato a distanza di circa 3/4 cm dalla pelle per circa 30 secondi a punto. Il calore viene usato come principio terapeutico e si combina all’effetto riflessoterapico dell’agopuntura.
  • Coppettazione: antica terapia cinese che si basa sull’applicazione di coppette al cui interno viene creato del vuoto su zone specifiche della schiena, le quali agiscono sul rilascio dei tessuti molli e dei tessuti connettivi, favorendo un maggior afflusso di sangue e linfa nella parte trattata. 
  • Oli essenziali: oli essenziali noti anche come “essenze” di origine vegetale hanno infinite proprietà benefiche ognuno con le sue caratteristiche.
    La scuola DIABASI® ha creato la linea di oli essenziali DIABASI® Essenthia che si possono utilizzare in diversi campi di applicazione. Nello specifico per il mal di schiena consigliamo due miscele quali DIABASI® Essenthia TOUCH4HOT e DIABASI® Essenthia TOUCH4FRESH con proprietà antidolorifiche e antinfiammatorie utili a contrastare i dolori muscolari.
     
  • Taping Kinesiologico: conosciuto anche come Nastro Kinesiologico, è una tecnica che viene eseguita con l’utilizzo di nastri tagliati su misura in base al muscolo, applicati sulla zona dolente favorendo la decongestione del muscolo. 

Prevenzione

Possiamo prevenire i dolori muscolari alla schiena seguendo alcune semplici abitudini durante la giornata:

  • Mantenere una postura corretta, specialmente in posizione seduta, in maniera tale da non alterare la normale anatomia della colonna vertebrale.

 

  • Praticare esercizio fisico regolarmente o esercizi di stretching per allungare la catena muscolare posteriore.

 

  • Fare attenzione al sollevamento di pesi e torsioni anomale della colonna vertebrale.

 

  • Il massaggio eseguito in maniera periodica è un ottimo modo per prevenire dolori muscolari e mantenere una corretta elasticità muscolare.

LAVORA CON NOI

Vuoi Lavorare con noi e diventare Promoter della linea di Oli Essenziali e Integratori Diabasi®?

olio essenziale di arancio dolce

Diventa Massaggiatore e Lavora Subito!

Cerca il Massaggiatore più vicino a Te!

Scopri tanti prodotti per te e per il Benessere!

Articoli Correlati

Artrite Reumatoide: Cos’è, Sintomi, Cause, Rimedi

Artrite Reumatoide: Cos’è, Sintomi, Cause, Rimedi

Cos'è e come nasce Cause Sintomi Rimedi farmacologici Rimedi naturali Prevenzione Alimentazione e artrite reumatoide Cos'è e come nasce L’artrite reumatoide siglata AR è una malattia infiammatoria cronica del sistema, definita autoimmune, che colpisce in modo...

leggi tutto
Strappo muscolare: cos’è’, cause, rimedi

Strappo muscolare: cos’è’, cause, rimedi

Cos’è Cause Sintomi Rimedi Prevenzione Cos’è Lo strappo muscolare rappresenta per il muscolo la lesione più grave, la quale provoca la rottura di diverse fibre del muscolo stesso. Normalmente questo tipo di lesione si verifica a causa di un eccessivo sovraccarico di...

leggi tutto

Disclaimer:

Gli articoli contenuti in questa sezione hanno puro scopo divulgativo/informativo e non intendono sostituire il parere del medico. I contenuti di cui sopra pertanto non sostituiscono le pagine ufficiali dei corsi e dei prodotti, dove, invece, sono presenti informazioni aggiornate e dettagliate.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *