1. Home
  2. /
  3. Blog
  4. /
  5. Cura della Persona
  6. /
  7. Benessere Intestinale: Flora...

INTRODUZIONE

Al giorno d’oggi tutti sappiamo che mangiare bene e svolgere una moderata attività fisica ci aiuta a preservare una giusta forma fisica ma anche un giusto stato di benessere.

E se ti dicessi che oltre ad una corretta alimentazione e ad una moderata attività fisica, esiste un altro fattore chiave molto importante, un secondo genoma duttile, capace di incidere su peso, umore e salute a lungo termine?

Cosa accadrebbe se potessimo influenzare questo genoma attraverso scelte consapevoli e precise nel nostro stile di vita?

Questo secondo genoma esiste davvero, appartiene ai batteri che popolano il nostro intestino ed è di fondamentale importanza per mantenere la nostra condizione fisica in una buona condizione. 

Solo di recente sono stati resi noti i dettagli su come questa comunità microbica (microbiota) sia strettamente legata alla salute o alla malattia del nostro organismo.

Questo svolge un’azione importante sulla formazione di malattie come:

  • Cancro
  • Diabete
  • Allergie
  • Asma
  • Autismo
  • Malattie infiammatorie croniche intestinali

e anche in molti altri aspetti della nostra salute, in un modo o nell’altro, i batteri che vivono all’interno del nostro corpo influenzano, direttamente o indirettamente, tutti gli aspetti della nostra biologia.

I batteri che popolano il nostro intestino si sono evoluti nel corso degli anni ed oggi si trovano ad affrontare nuove sfide che il mondo moderno gli impone. 

Ecco quindi che l’alimentazione moderna, ricca di cibi industriali elaborati e ricchi di calorie, e il moderno modo di vivere, che comprende l’uso di igienizzante, antibiotici e battericidi, diventano fattori di rischio in quanto minacciano la salute del microbiota.

FLORA INTESTINALE

Il sistema digestivo contiene un assembramento di batteri e altri microbi situati su tutte le superfici, sugli orifizi, sulle cavità del corpo umano e, in quantità decisamente maggiori, all’interno dell’intestino crasso.

Questi batteri hanno molte proprietà, scompongono chimicamente e assimilano le fibre alimentari non digerite trasformandole in composti che vengono poi assorbiti nel colon. Tra questi batteri ce ne sono alcuni che sono di vitale importanza la salute e rappresentano l’ultima possibilità per poter recuperare i nutrienti presenti nelle fibre alimentari difficili da digerire.

Coltivare batteri intestinali per far sì che producano composti di cui il corpo ha bisogno è una delle scelte più importanti che possiamo prendere per il nostro benessere.

La flora batterica intestinale influisce tantissimo sul nostro sistema immunitario, strettamente collegato a tutti gli aspetti che riguardano la salute. Quando questo funziona bene riusciamo a combattere le infezioni in modo efficiente ed estinguiamo le neoplasie non appena insorgono. Quando invece non lavora nel pieno delle sue potenzialità possono presentarsi numerosi disturbi.

Possiamo quindi riassumere dicendo che: quando i batteri intestinali sono sani è molto probabile che il sistema immunitario funzioni bene, quando i batteri intestinali non sono sani l’organismo è esposto ad un maggior rischio di sviluppare malattie autoimmuni e cancro.

Le sostanze chimiche prodotte dal microbiota possono influire sul livello d’infiammazione dell’intestino e di tutto il corpo quindi sul modo in cui il sistema immunitario reagisce verso possibili minacce o lesioni che manifesta attraverso rossore, gonfiore, arrossamento e irritazione.

È sempre bene prevenire il rischio di infiammazione nel corpo in quanto può ripercuotersi a cascata su tutti gli aspetti della salute.

Alcune sostanze chimiche, prodotte dal microbiota, comunicano con il sistema nervoso centrale per mezzo dell’asse intestino-cervello che incide in maniera profonda sul nostro benessere. I batteri intestinali, infatti, possono influenzare il nostro stato d’animo e il nostro comportamento modificando anche la progressione di alcune condizioni neurologiche.

Tutte le nostre scelte mediche e anche il nostro stile di vita devono prendere in considerazione l’effetto che avranno sui microbi intestinali.

La microflora intestinale di ogni individuo è unica e influisce sulla predisposizione della comparsa di diverse malattie, quando questa funziona in modo non corretto possono comparire patologie e disturbi, come l’obesità, che in passato venivano accostati solo allo stile di vita.

Riconoscere l’importanza della microflora intestinale e prendersene cura in modo corretto è di fondamentale importanza per il nostro organismo   

CONSIGLI UTILI

Ora che hai capito quanto sia importante mantenere sana la flora batterica intestinale, per il benessere dell’organismo, è arrivato il momento di svelarti qualche piccolo consiglio per aiutarti in questo importante compito:

  • Integratori alimentari: probiotici, prebiotici, prodotti fermentati, nutraceutici, possono essere molto utili, è necessario però rivolgersi ad una persona esperta che ti sappia consigliare in maniera giusta in base al tuo problema (naturopati o medici)
  • Alimentazione: scegliere quali cibi unire fra loro, per evitare la fermentazione all’interno dell’intestino, incide molto sulla prevenzione. Abbinare bistecca e patatine fritte, ad esempio, causa fermentazione nell’intestino, quindi non risulta essere una giusta associazione
  • Oli essenziali: esistono alcuni oli essenziali in grado di eliminare o alleviare dolori e crampi addominali, infiammazione, liberare l’intestino da tossine e scorie in eccesso, prevenire la fermentazione e il gonfiore, favorire la digestione e migliorare la stipsi
  • Massaggio: il massaggio può aiutarti a mantenere libero l’intestino. Il Linfodrenaggio Metodo Vodder o la Riflessologia Plantare svolgono numerosi benefici e lavorano molto bene in prevenzione

Ed è proprio di questo ultimo punto che, noi della Scuola DIABASI®  ci occupiamo da oltre 20 anni. 

Per noi il massaggio è una scelta di vita, una missione utile a migliorare la vita dei nostri clienti e di noi stessi. 

Non c’è niente di meglio del contatto con gli altri per riscoprire la propria persona e per diffondere la nostra esperienza e la nostra professionalità per aumentare il benessere dei propri clienti.

Tutti i massaggiatori DIABASI® vengono formati in maniera professionale e sicura, mettendo al centro la persona e le sue esigenze.

Quindi, perché non provare un trattamento a metodo DIABASI®?

Clicca qui Brand DIABASI® scegli il massaggiatore professionale più vicino a te e prenota subito la tua seduta!

Condividi questo articolo

Trova il Massaggiatore Professionale Diabasi® più vicino a te!

Articoli Correlati

Fai da Te! Ripulisci gli Organi

Fai da Te! Ripulisci gli Organi

Introduzione Tipi di inquinamento Pulizia degli organi Metodi di pulizia INTRODUZIONE Tutti noi, al giorno d’oggi, sappiamo che il nostro corpo agisce come un filtro verso cibo, acqua, aria, emozioni, medicine e quanto altro vi entra all’interno. In alcuni casi però...

leggi tutto

Disclaimer:

Gli articoli contenuti in questa sezione hanno puro scopo divulgativo/informativo e non intendono sostituire il parere del medico. I contenuti di cui sopra pertanto non sostituiscono le pagine ufficiali dei corsi e dei prodotti, dove, invece, sono presenti informazioni aggiornate e dettagliate.

CONTATTACI